Iolite

La Iolite o cordierite è un minerale, più precisamente un ciclosilicato di alluminio, ferro e magnesio.
E' stata così nominata in onore del geologo francese Pierre Cordier.

E' nota per l'evidentissimo pleocroismo, cioè un cambiamento di colore a seconda della direzione da cui viene illuminata, tanto che veniva chiamata dicroite in quanto presenta un colore blu-viola.

La cordierite non alterata può essere blu-viola, grigio-blu, grigio-fumo o giallastra. Quando è alterata è in genere grigio-verdastra.

La cordierite ha bassa rifrangenza; la sua debole lucentezza vitrea si lascia migliorare dal taglio e dalla pulitura.
In gioielleria si utilizzato pietre trasparenti blu con sfumatura viola. Il taglio viene eseguito in modo tale che sia sfruttata la tonalità blu ed evidenziata dal pleocroismo.

Le cordieriti più belle e più adatte al taglio vengono estratte in Madagascar.

Altri giacimenti si trovano in Finlandia, Norvegia, Svezia, Urali, Spagna, America Settentrionale, Brasile e Giappone.

I cristalli di cordierite particolarmente trasparenti o di colorazione intensa possono essere tagliati ed usati come pietre preziose, tali gemme prendono solitamente il nome di Iolite.

Nelle leggende medievali è riportata una pietra del sole che sembra permettesse ai vichinghi di orientarsi rispetto alla posizione del sole anche con la nebbia o il cielo coperto durante i loro lunghi viaggi in mare.